Centro iscritto al Registro Nazionale PMA con codice identificativo 080002
Contattaci +39 051 307307

CHE COS'E' LA VILLOCENTESI?

Consiste nel prelievo per via transaddominale di alcune cellule (villi coriali) che costituiranno la placenta (trofoblasto). Il prelievo viene eseguito con un apposito ago, senza penetrare in cavità amniotica. Tutta la procedura viene eseguita sotto controllo ecografico continuo e le cellule prelevate vengono successivamente analizzate. La prima risposta viene fornita dopo 48-72 ore, quella definitiva dopo circa due settimane. 

LA DIAGNOSI PRENATALE

La diagnosi prenatale è l’insieme delle procedure che consentono di riconoscere la presenza nel feto di anomalie congenite. Tali anomalie sono presenti circa nel 3% dei casi e per individuarle, a seconda delle indicazioni e dell’epoca della gravidanza, ci si può avvalere di tre tipologie di tecniche:

  • Tecniche di screening: Test combinato, Analisi del DNA fetale sul sangue materno (NIPT)
  • Tecniche dirette di prelievo di campioni fetali: Villocentesi, Amniocentesi
  • Studio ecografico della morfologia fetale

QUANDO FARE LA VILLOCENTESI?

Esami preliminari richiesti da S.I.S.Me.R. per villocentesi e amniocentesi (QUANDO)

 

Per l’esecuzione di queste indagini presso il nostro Centro sono richiesti i seguenti esami preliminari  datati non oltre 30 giorni: 

  • Emocromo (non oltre 30 giorni)
  • Gruppo sanguigno e fattore RH, anche del partner;
  • Test di Coombs indiretto;
  • Test infettivologici: Epatite B, Epatite C ed HIV

PER MAGGIORI INFORMAZIONI CONTATTACI

Informativa sul trattamento dei dati personali

OPPURE CONTATTACI AL +39 051 307307