Indagine ecografica che si esegue nel 2° trimestre allo scopo di studiare l’anatomia fetale e identificare eventuali malformazioni congenite strutturali. Tale valutazione morfologica viene comunemente integrata da misurazioni dei principali indici biometrici cefalici, addominali e degli arti, dalla cervicometria (misurazione della lunghezza del canale cervicale) e da analisi flussimetriche dei vasi uterini e ombelicali.

Info utili

L’Ecografia morfologica, eseguita da operatori esperti con apparecchiature ecografiche di alta qualità, può permettere il riconoscimento dell’80-90% delle malformazioni fetali (naturalmente a seconda dell’apparato interessato e della entità dell’anomalia) ed è un utile strumento per individuare situazioni di rischio per parto prematuro e patologie della crescita fetale.

Come prenotare

Per la prenotazione è necessario contattare telefonicamente il Centro scelto.

Per saperne di più

SISMeR mette a disposizione dei propri pazienti utile materiale informativo per approfondire i temi legati all’infertilità e alle tecniche di Procreazione Medicalmente Assistita. A tal proposito ha edito una collana di libretti che vengono consegnati ai pazienti quando visitano il proprio Centro SISMeR.