Contattaci +39 051 307307

Cos'è?

È un programma innovativo che può essere scelto in alternativa al “singolo ciclo” convenzionale e offre alla coppia la possibilità di effettuare tre cicli attraverso una stimolazione “leggera” (utilizzando un protocollo fisso e un dosaggio minimo di farmaci) e un ridotto numero di monitoraggi. 3-6 ovociti vengono inseminati con tecniche FIVET o ICSI, senza crioconservare eventuali ovociti in soprannumero.

Per maggiori informazioni, è possibile consultare la brochure illustrativa

Perché?

Quando si parla di trattamenti per l’infertilità, è necessario che ciascuna coppia si sottoponga a più cicli di “terapia” per poter ottenere da quella procedura terapeutica il massimo delle possibilità di successo. Ogni trattamento deve quindi prevedere, di per sé, un minimo di tre cicli e, in certi casi, anche sei.
Questo approccio è comune per le stimolazioni ovariche, per le inseminazioni intrauterine e per le terapie mediche in genere, ma diventa più complesso per i trattamenti PMA (FIVET/ICSI) a causa del maggiore impegno che questa procedura terapeutica richiede sotto vari punti di vista: disponibilità di tempo, stress psicologico, invasività della tecnica, costo economico.
L’attegiamento comune delle coppie è quindi quello di “affrontare” un ciclo PMA alla volta e di non considerare fin dall’inizio un trattamento che preveda almeno tre cicli.
Diventa quindi un imperativo per i medici offrire in “quel singolo ciclo” un trattamento il più possibile personalizzato, applicare tutte le tecnologie oggi disponibli, adattare ogni fase del trattamento alla singola coppia.
Attraverso il programma della IVF Lite, lo scopo è quello di rendere più “leggero” ogni singolo ciclo per favorire fin dall’inizio la programmazione di tre cicli.

Rispetto al trattamento convenzionale, la IVF Lite ha quindi il vantaggio di:

  • ridurre il tempo che la paziente deve mettere a disposizione del centro;
  • ridurre i costi per ciclo di trattamento;
  • ridurre il rischio di OHSS;
  • permettere più facilmente la ripetizione del trattamento in tempi brevi.

Il programma non è flessibile, nè permette l’utilizzo di altre tecniche (congelamento di ovociti, biopsia del globulo polare, coltura a blastocisti). Questo approccio può prevedere una minor efficacia per “singolo ciclo”, ma la novità è nel valutare l’efficacia del trattamento “in toto”, nel contesto dei tre cicli.

Come si articola

Lo specialista in Medicina della Riproduzione selezionerà le coppie idonee a questo trattamento e lo proporrà loro; la coppia sarà poi libera di scegliere in base alle proprie esigenze.

La IVF Lite prevede una stimolazione “leggera” con un protocollo fisso, un dosaggio minimo di farmaci e un ridotto numero di monitoraggi. 3-6 ovociti vengono inseminati con tecniche FIVET o ICSI, senza crioconservare eventuali ovociti in soprannumero.